Scendi da presente altura, i giorni delle invocazioni sono finiti dopo che tua consorte Anna concepira un figlio”

Scendi da presente altura, i giorni delle invocazioni sono finiti dopo che tua consorte Anna concepira un figlio”

Poco appresso paio giovani giunsero alla dimora di Anna in apparenza di messaggeri e le portavano notizie di suo marito Gioacchino: “Anna, rapidamente, Gioacchino, tuo compagno, sta tornando unitamente le sue mandrie. Preparati ed accoglilo per mezzo di diletto.

Un intelligenza celeste del marito gli e insorto e gli ha adagio affinche un capace accadimento si prepara attraverso la sua domicilio mediante queste parole: “Gioacchino, il Signore Iddio ha udito la petizione giacche gli hai rivolto e ha esaudito la tua implorazione di avere un prodotto.

Gioacchino ritorna per dimora.

Gioacchino segui subito il conduzione affinche gli aveva particolare l’Angelo. Ritorno alla sua abitazione, chiamo i servi e i pastori, indi comando loro: “Portatemi dieci agnelli escludendo difetti. Essi saranno dati mediante penitenza a causa di il Signore nostro Dio”.

Appresso chiamo i custodi dei buoi e disse e per loro: “Andate tra i miei buoi e scegliete dodici giovani vitelli e portatemeli. Saranno dati sopra piacere ai Sacerdoti ed agli Anziani del Tempio”.

Chiamo addirittura i pastori delle capre e li esorto ad fare codesto proprio disposizione: “Portate di fronte per me cento capretti. Saranno immolati durante il bancarella di gratitudine al marito Onnipotente mio. Invitero totale il cittadinanza perche voglio che la festa cosi anniversario in tutti”.

Gioacchino ritorno alla sua residenza scorta dalle greggi e dai pastori. Sua consorte Anna lo aspettava sulla inizio di abitazione vestita unitamente gli abiti nuziali oltre a belli giacche aveva. Il proprio viso risplendeva di diletto.

Vedendo proprio sposo spingersi, gli corse gradimento e lo abbraccio con forza stringendolo verso lei, invece copiose lacrime di benessere bagnavano le sue guance. Ulteriormente disse queste parole: “Ora so giacche il reggitore Iddio ha volto il adatto vista sulla nostra casa. Io ieri ero vedova, e quest’oggi non lo sono piu.

Io, giacche ero senza contare la speranza di sentire figli, concepiro nel mio grembo. Desiderato cosi il sovrano, Creatore d’Israele e di tutte le genti, cosicche ha accolto la nostra orazione e ha evento cadere sopra da noi la Sua grande misericordia”.

Gioacchino al basilica.

Da quel anniversario Gioacchino riposo di tenero nella sua casa. Scesa la imbrunire invito tutti i suoi amici e i vicini al abbondante cena in quanto aveva preparato a causa di festeggiare la benevolenza del dominatore.

Tutti mangiarono e bevvero sopra buonumore intonando canti, dopo alle spalle aver reso ringraziamenti al reggitore ognuno degli invitati nel caso che ne ritorno alla propria abitazione.

Il periodo posteriore, invece presentava le sue offerte al cattedrale, Gioacchino diceva con lei: “Se il marito Iddio e il mio custode, mi mandera un prova di esempio mediante la lamina d’oro del sacerdote”.

Durante attesa di un avvertimento, Gioacchino, fissava con cautela la rivestimento d’oro del ecclesiastico, e in quale momento questi si avvicino all’altare del sovrano un rivelato di chiarore abbacinante lo abbaglio. Quegli era cio in quanto aspettava. Non vide nessun vizio per lui e fu alcuno in quanto il marito Iddio, avrebbe mantenuto fede alla sua promessa.

Gioacchino penso frammezzo a lui e lui: “Ora conosco la volere del dominatore e so ed cosicche ha perdonato tutti i miei peccati”. Usci dal duomo mediante il centro colmo di allegria e lodando le pregio del dominatore fece guadagno verso domicilio.

Inizio di Maria, figlia di Anna e Gioacchino.

Passarono i mesi della gravidanza di Anna, dopo giunto il nono ella partori. Epoca l’ora settima del ventunesimo giorno del mese di Elul, l’otto settembre. Anna, terminato il preoccupazione, domando alla ostetrica: “Che prodotto ho posto al ambiente?”.

La collaboratrice familiare prese la neonata attraverso le braccia e mostrandola alla mamma le rispose: “Una https://datingmentor.org/it/bumble-review/ bellissima femmina”. Anna, ricordando la promissione del reggitore, esclamo: “Oggi la mia ossatura e stata glorificata! Anch’io ho prodotto figliolanza per Israele e la mia sconcezza dinnanzi al comunita e finita”.

Deja una respuesta

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*